Giornale di bordo

Arriva a La Spezia il barcavelox

leave a comment »

Arriva anche nel porto di La Spezia il “barcavelox”, parente stretto del più conosciuto ( e temuto) autovelox, bb che invece di terrorizzare gli incauti automobilisti, si ripromette di dar la caccia a motoscafi, yacht, acquascooter, e barche di ogni tipo. Il diabolico marchingenio è già stato testato con successo nel porto mediceo di Livorno  dalla sezione nautica della Polizia di Stato in collaborazione con la Polstrada.  Gli agentihanno  impiegato un telelaser di recente concezione per poter registrare la velocità dei natanti in uscita dal porto. Velocità che non dovrebbe suoerare i 5 nodi, ma che  qualche spericolato e sprovveduto lupo di mare  ha incautamente superato (in alcuni casi gli agenti hanno registrato velocità di circa 10 nodi, considerate  ad alto rischio), incorrendo nella sanzione amministrativa (173. 25 euro).

Ora anche a La Spezia ( e nel porto di Crotone) verrà installato l’apparecchio; per il momento, tuttavia, il suo impiego è previsto in modo discontinuo ed occasionale.

Written by Edwin Drood

agosto 22, 2008 a 3:41 pm

Pubblicato su Uncategorized

Tagged with , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: