Giornale di bordo

Giorni cruciali per Fincantieri

Fincantieri sarà quotata in borsa. Nel 2014 si prevede la cessione del 49 % dell’azienda e la Cassa Depositi e Prestiti punta ad incassare un cifra superiore agli 800 milioni di euro. Metà dell’incasso servirà per finanziare la Cassa stessa, mentre il restante 50% finirà nelle esangui casse statali.
In questi giorni la Cassa Depositi e Prestiti sta scegliendo l’advisor in grado di gestire l’operazione e le prime lettere per gli istituti di credito stano partendo proprio in questi giorni. Poi, una volta individuato l’intermediario, la cessione sul mercato di Fincantieri, attualmente controllata al 99% da Fintecna, potrà aver luogo.
Ora si aspetta la reazione dei sindacati, che già nel 2007 rigettarono l’ipotesi di cessione paventata dal governo Prodi. Ora ci prova Letta, nell’ambito del piano di privatizzazioni deciso per risanare il bilancio statale. Per Fincantieri si preannunciano giorni difficili.

Written by Edwin Drood

dicembre 18, 2013 a 12:04 am

Pubblicato su Uncategorized

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: